gg.PNG
cuervo_png_by_eross_666-d53a194_1462808449019

Real Vampires Sanguinari

Lui ha tutte le caratteristiche qui-descritte come ogni altro vampiro. Questa tipologia necessita dell’assunzione del sangue per via orale, per assorbirne l’energia in esso contenuta.

Per un Real Vampire il bisogno di sangue è reale e se ne sente attratto come un istinto primordiale, non deciso dal suo Io, ma da un impulso più forte di lui. Bisogna però aggiungere che crea assuefazione, e chi non rientra in questa categoria potrebbe riscontrare gravi problemi nel berlo senza un reale bisogno. Allo stesso modo, per un Real Vampire assumere più sangue della sua necessità lo porta a desiderarne sempre di più e ad aumentare la quantità che effettivamente deve assumere per nutrirsi completamente.


Un Real Vampire, fino alla pubertà, vive come una normale persona. E’ proprio in questa fase di cambiamento ormonale che la fotosensibilità si manifesta, peggiorando negli anni a venire; la pelle si schiarisce, si acuiscono i sensi e che la necessità di bere del sangue si fa sempre più presente. Questo è il risveglio, che non può avvenire ne prima, e ne dopo la pubertà.












Da evitare è il polso, il linguine ed il collo perché un taglio effettuato in queste aree possono essere mortali. Il braccio o la spalla possono andare bene.


Cosa fare in assenza di sangue?

I Real Vampires sanguinari, dal sangue, assumono l’energia in esso contenuta. Quando un donatore non dovesse essere disponibile non è inusuale che si pratichi l’auto-vampirismo, anche se assolutamente non placa il bisogno vero e proprio di sangue, ma placa solamente la sete, momentaneamente. Allo stesso modo mangiare carni poco cotte, al sangue, ad esempio il carpaccio o la tagliata, aiuta ad accantonare la sete, anche se per poco tempo.


Una volta che ha assunto del sangue il vampiro sanguinario si sente ricaricato, presto le emicranie e i dolori articolari scompariranno e ha l’impressione di poter dominare il mondo, lo eccita e lo entusiasma. Una sensazione d’eufuismo lo percorre da capo a piedi.


In vampiro ci si può trasformare?

No! Ci sono teorie sul fatto che sia un retro-virus, un mutamento genetico o ereditario, ma nulla è certo, se non che la trasformazione non è possibile. Essa rimane nei film e nei libri.


Ringrazio Edge Rocker, fondatore del Tempio Oscuro, per le chiarificazioni in merito.


Torna all'indice delle creature Non-Umane


Torna all'indice dei Real Vampires


Articolo: I vampiri del Tempio Oscuro

come-realizzare-un-make-up-da-vampira1b52cdc5b64172615190fa7cc51bcbd4

Quando un Real Vampire assume del sangue deve prestare molta attenzione. Il donatore, consenziente, deve fornire le analisi del sangue recenti di massimo tre mesi che indicano che non abbia malattie trasmissibili. Anche il prelievo del sangue è un’operazione da prestare attenzione. Si deve usare una lametta sterile e monouso e si devono evitare assolutamente le siringhe poiché il rischio di un’embolia è reale. A meno che non si possieda un attestato medico che certifichi la capacità nel farlo.

Sicuramente non tralasciabile il posto in cui praticare il taglio.

macchia-sangue
Web agency - Creazione siti web Catania