gg.PNG
freccia-giu-dx
cuervo_png_by_eross_666-d53a194_1462808449019

Caratteristiche di uno Starseed

A questo punto, come faccio a sapere se sono uno Starseed?, vi starete chiedendo. Be’, innanzi tutto lo Starseed ha vissuto come un normale umano fino alla fase del risveglio spirituale che questo può accadere in qualsiasi età e in qualsiasi momento, a differenza del Real Vampire che il suo risveglio accade solo durante la pubertà.

Qualche piccolo indizio, prima del risveglio spirituale, già è possibile averlo poiché ogni Seme Stellare possiede delle caratteristiche particolari.


-  Provare attrazione per le stelle fin da piccoli.

Le origini di uno Starseed stanno in cielo, quindi per lui gli è inevitabile guardare in alto e sentire che la propria "casa" è , che quello è un posto in cui si sente bene e al sicuro.


-  Sognare alieni, navicelle, combattimenti.

Spesso capita che uno Starseed sia vittima di rapimento alieno, sia

fisico che astrale, e ne tiene memoria nei sogni, quelle poche volte

che capita. Oppure ha l'impressione di aver sognato degli alieni, ma

in realtà erano effettivamente davanti a lui, in astrale o in questa

dimensione.

Sognare pianeti, viaggi interplanetari, battaglie possono essere

ricordi della vita da Starseed. Segno che il Codice Cristallino si sta

attivando.


-  Poco interesse verso la carne.

Lo Starseed, in genere, preferisce la frutta e la verdura alla carne. Se la mangiano sarà comunque poca e mai il suo piatto preferito o principale. Non è raro che sia vegetariano, vegano o, addirittura, fruttariano. Ha un grande rispetto per l’ambiente che lo circonda e gli animali.


-  Si sente sempre fuori posto.

Che si trovi tra gli amici o a casa propria avrà sempre la sensazione di essere fuori posto, di non appartenere a quel luogo, come se la sua casa fosse altrove. Una “casa” che, però, non comprende. Non si sente nemmeno capito dalle altre persone, si sente diverso e ha un senso di estraneità un po’ a tutto. Allo steso modo non capisce nemmeno le persone e, anzi, tal volta può non sopportarle. Ha il ribrezzo per la violenza, non la sopporta; le guerre e i litigi in generale, per loro, sono una cosa davvero inconcepibile e incomprensibile.


-  Incomprensione generale.

Gli Starseed faticano a comprendere i meccanismi di questo mondo e non vi trovano nemmeno interesse, sia politici che i giudiziari. Non comprendono neppure molti ragionamenti e comportamenti degli esseri umani. Si dissocia da tutto questo.


-  Predisposizione per la tecnologia.

Che sia un computer o un oggetto elettronico lui sarà in grado di farlo funzionare anche senza l’ausilio del libretto d’istruzioni. Uno Starseed ha una comprensione della meccanica tecnologica sopra la media umana e lo affascinano i congegni elettronici tecnologici. Può trovare divertente smontare e riassemblare un computer solo per il gusto di farlo.


-  Fuga dalla realtà.

Gli Starseed possono trovare attrazione per le droghe psichedeliche ed allucinogene. Non per il fatto di sballarsi, ma per fare nuove esperienze, per evadere da questa realtà che non sente sua e per sentirsi più vicino al concetto che lui chiama “casa” e che cerca di dare una spiegazione. Con questo punto non voglio dire che chi fa uso di sostanze stupefacenti siano degli Starseed, affatto.

Questa fuga dalla realtà può anche manifestarsi con la voglia di fare viaggi astrali, uscendo così da questa dimensione tanto criptica per lui.

In fatto di alcol e di droghe non ha una tolleranza media: o altissima o bassissima, non esistono vie di mezzo. E con questo non vi sto incitando a cercare i vostri limiti con entrambe queste sostanze, ma di prenderlo solo come nozione puramente conoscitiva.

-  Relazionarsi con gli umani.

                                                                  Anche le relazioni con gli umani, per loro, sono un problema. Non                                                                                   riescono a comprenderli e non si sentono compresi. Eppure, gli                                                                                       Starseed emanano un’energia positiva di cui gli umani si sentono                                                                                    attratti. Hanno un’aura così calda e accogliente che per una persona                                                                              di questo pianeta, con il solo stargli vicino, si sente meglio, come se i                                                                               problemi che gli gravano sulla schiena si alleggeriscono. Per questo,                                                                               per uno Starseed, non è cosa impossibile attirare le persone e sentire                                                                            frasi come: “Con te mi sento bene”, “Ti confido una cosa che non ho                                                                                mai detto a nessuno”, “Non so il perché, ma anche se non ti conosco                                                                              sento che mi posso fidare di te”. Allo stesso modo gli risulta facile                                                                                    attirare persone che gli raccontano i propri fatti personali ma non                                                                                    riesce a chiudere le conversazioni, nemmeno se ha un altro                                                                                               impegno.

Anche le relazioni sentimentali sono un vero rompicapo! Alcuni di loro scelgono di rimaner da soli senza un compagno di vita proprio per l’incompatibilità tra Starseed ed umano. Non è difficile, però, che se uno Starseed trovi un suo simile qualcosa tra di loro nasca. Loro due si sentono capiti a vicenda, più vicini a “casa”, come se viaggiassero nella stessa frequenza d’onda, sulla stessa strada.

Capita che uno Starseed s’innamori di un umano e che la storia tra di loro sia solida, senza che lui perda l’interesse verso il terrestre ma, in questo caso, l’umano ha molte caratteristiche simili allo Starseed e, per qualcosa, si differenzia dagli altri della sua specie.


Durante il risveglio spirituale i sensi dello Starseed, quali gusto, olfatto e udito, possono accuirsi permettendogli così di percepire cose che un umano medio non può fare. Inoltre, e questo avviene sempre dopo una fase del risveglio, hanno anche una temperatura corporea più bassa della norma (35°/36.03°, quando la norma umana è di 36.05°).


I punti qui sopra sono solo alcuni, e anche se vi rispecchiate in tutti non è detto che siate uno Starseed.





tumblrnv56coPpIZ1s030vgo1500
a8