gg.PNG
freccia-giu-dx

L'acqua di cristallo

12729004_187070618316663_5700456955073264928_n

Una pratica molto curiosa e che interesserà a molti di voi, sicuramente è l’acqua dei cristalli. Non dovrete rompere una pietra e trovarvi dell’acqua ma, molto più semplicemente, darete all’acqua delle proprietà magiche.

Scegliete una pietra che avete, ovviamente che non subisca danni a contatto con l’acqua, nemmeno le idro-solubili (attenzione all'ambra!). Purificatela e caricatela i giorni prima della luna piena.

Alla notte di luna piena prendete dell’acqua di fonte (in assenza dal rubinetto) e ponetela in un contenitore di vetro trasparente, meglio se chiuso. Sul fondo appoggiatevi la pietra e lasciate l’acqua sotto i raggi della luna piena.

La mattina seguente potete bere l’acqua, e su di voi avrà effetti particolari, come fornirvi energie nuove, conferirvi capacità che prima non avevate. Chissà!


Oh, ci tengo a dirvi che le capacità non saranno permanenti, ma è un buon modo per fare esperienza e lavorarci. Non si sa mai che se ci lavorate nel modo corretto, diverranno permanenti.


Con l’ametista potete fare l’acqua di ametista, appunto, mentre con un cristallo ialino otterrete l’acqua di luna.

Detto questo, sbizzarritevi a scoprire tutti gli effetti delle pietre!


Solo, attenzione: prima informatevi che la pietra che volete utilizzare non sia idrosolubile o tossica!

pozionemagica
cms-image-000003206cms-image-000003206
lampada-pozione-luminosa-2
Web agency - Creazione siti web Catania